• Home Destinazioni Trapani E Le Isole Egadi

    Trapani e le isole Egadi

    La magia del mare siciliano

    Favignana, Levanzo e Marettimo sono le tre isole del piccolo arcipelago situato al largo di Trapani: mare trasparente e bellezza delle coste fanno di questi luoghi la vacanza scelta da chi ama il mare per viverlo in barca.

    Un viaggio nella storia, a partire da Trapani, l’antica Drepanon con la sua forma di falce che si protende verso il mare, città accogliente e dove si respira la più autentica sicilianità. Passeggiare nel centro storico è un continuo rimando ad epoche passate e ad una contaminazione di culture che ne costituiscono la moderna identità: dal quartiere più antico Casalicchio, a quello ebraico della Giudecca, ai ruderi medievali del Castello di Terra, al Castello di Mare o della Colombaia. Nel corso principale, da notare il palazzo Senatorio e il palazzo Riccio di San Gioacchino, così come interessanti sono le chiese del Purgatorio, che custodisce i Misteri (venti gruppi scultorei raffiguranti la passione di Cristo) e del Collegio. A Sud della città, poi, ecco apparire le saline, che costituiscono l’unicum ambientale da cui ha inizio l’itinerario della via del sale in tutto il Mediterraneo.

    Una vacanza leggera, come il battito d’ali di Farfalla, nome con il quale viene chiamata l'isola di Favignana formata da due ali che sembrano spiegarsi sul fiore azzurro del mare, quasi a succhiarne il nettare. Divenuta famosa per l’imponente tonnara che domina ancora il paesaggio, la pesca del tonno, con la mattanza, nel passato ha costituito l'attività principale degli abitanti dell'isola. Favignana ha un'estensione di circa 20 kmq ed è percorsa, lungo "l'ala" occidentale, dalla Montagna Grossa, mentre nella parte orientale è più piatta ed accoglie il principale centro abitato. Bella da scoprire costeggiando, tra zone frastagliate e spiaggette di sabbia.

    Due sono le spiagge principali: Cala Azzurra, piccola baia sabbiosa a sud dell'abitato, e l'ampia spiaggia del Lido Burrone, a sud ovest. Più spettacolari ed affascinanti sono però le calette rocciose, in particolare la Cala Rossa e la poco distante Cala del Bue Marino. Caratteristiche della zona sono le cave di estrazione del tufo, da esplorare dotati di una torcia, mentre per gli appassionati di immersioni la meta preferita è Punta Ferro, situata dall’altra parte dell’isola, dove restano Cala Rotonda e Cala Grande.

    Con una superficie di 6 kmq, la piccola isola di Levanzo è coperta da colline che culminano nel Pizzo del Monaco (278 m). Un' unica strada la percorre da sud a nord, rendendola un posto romantico dove passeggiare nella più assoluta calma assoluta. Tra Levanzo e la costa siciliana, poi, si scorgono gli isolotti di Maraone e Formica dove resistono tracce di una vecchia tonnara.L'unico centro abitato è Cala Dogana, a sud dell'isola e si affaccia su una caletta dalle acque cristalline.

    Solo per i turisti più curiosi, ecco la più solitaria delle Egadi, la bella e selvaggia Marettimo, col suo piccolo porto e dove non ci sono alberghi. Chi non la raggiunge in barca, può cercare ospitalità nelle case dei pescatori che mettono le camere a disposizione dei visitatori. Dietro allo Scalo Nuovo (attuale punto di attracco) si trova lo Scalo Vecchio, utilizzato dai pescatori. Da qui si scorge Punta Troia coronata dalle rovine di un castello di epoca spagnola (XVII sec.), utilizzato come carcere fino al 1844.

    Loading
    LoadingCaricamento informazioni...